Arrestato per estorsione esponente del clan Laudani

Redazione

| Pubblicato il venerdì 05 Marzo 2021

Arrestato per estorsione esponente del clan Laudani

L’uomo, alias “Nuccio u cannaleri”, personaggio di rilievo del clan mafioso dei Laudani intesi “Mussi i’ ficurinia”, dovrà espiare la pena di 3 anni, 9 mesi e 25 giorni di reclusione
di Redazione
Pubblicato il Mar 5, 2021

La redazione è l'insieme dei giornalisti che lavorano per una testata giornalistica, un'emittente televisiva o radiofonica. È coordinata dal caporedattore che organizza il lavoro di tutti e fa da cinghia di trasmissione nei rapporti con il direttore responsabile.

I Carabinieri della Stazione di Viagrande, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania, hanno arrestato il 59enne Giovanni Costantino, di Aci Bonaccorsi.

L’uomo, alias “Nuccio u cannaleri”, personaggio di rilievo del clan mafioso dei Laudani intesi “Mussi i’ ficurinia”, dovrà espiare la pena di 3 anni, 9 mesi e 25 giorni di reclusione per aver commesso il reato di estorsione nella frazione Linera del comune di Santa Venerina fino al mese di luglio del 2010 e, pertanto, è stato associato al carcere di Siracusa.

di Redazione
Pubblicato il Mar 5, 2021

La redazione è l'insieme dei giornalisti che lavorano per una testata giornalistica, un'emittente televisiva o radiofonica. È coordinata dal caporedattore che organizza il lavoro di tutti e fa da cinghia di trasmissione nei rapporti con il direttore responsabile.


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl