Stavano depredando un’azienda agricola: un arrestato e due ricercati

Redazione

| Pubblicato il giovedì 14 Ottobre 2021

Stavano depredando un’azienda agricola: un arrestato e due ricercati

Il personale della vigilanza privata infatti, riscontrato che era in atto un tentativo di furto, ha avvertito il responsabile dell’azienda e la centrale operativa dei Carabinieri
di Redazione
Pubblicato il Ott 14, 2021

La redazione è l'insieme dei giornalisti che lavorano per una testata giornalistica, un'emittente televisiva o radiofonica. È coordinata dal caporedattore che organizza il lavoro di tutti e fa da cinghia di trasmissione nei rapporti con il direttore responsabile.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Caltagirone, nella flagranza di reato, hanno arrestato un 43enne di Carlentini (SR), ritenuto responsabile di tentato furto aggravato.

Nella notte l’uomo, unitamente a due complici, aveva puntato un’azienda agricola sita nella contrada Balchino ma, purtroppo per loro, l’impianto antintrusione collegato ad una società di vigilanza privata, hanno posto le basi per un tempestivo intervento dei Carabinieri, immediatamente accorsi.

Il personale della vigilanza privata infatti, riscontrato che era in atto un tentativo di furto, ha avvertito il responsabile dell’azienda e la centrale operativa dei Carabinieri

I militari hanno azionato sirena e lampeggianti ma il conducente della Punto, invece che fermarsi, ha inteso sfuggirgli loro ma il suo tentativo è stato reso vano da una manovra a chiusura con la gazzella che ha così loro permesso di bloccarlo.

La perquisizione effettuata all’interno dell’autovettura ha permesso di verificare la presenza di 2 giubbotti ed altrettanti berretti verosimilmente appartenenti ai due complici tuttora attivamente ricercati del 43enne, i quali nel frattempo, dopo aver forzato la serratura di un capannone e tagliato i fili del sistema d’allarme, stavano per razziare all’interno del perimetro dell’azienda agricola un autocarro, una fresa per concime ed un muletto che aveva ancora il motore acceso al momento dell’arrivo dei militari.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

di Redazione
Pubblicato il Ott 14, 2021

La redazione è l'insieme dei giornalisti che lavorano per una testata giornalistica, un'emittente televisiva o radiofonica. È coordinata dal caporedattore che organizza il lavoro di tutti e fa da cinghia di trasmissione nei rapporti con il direttore responsabile.


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl